Vasanello (VT) è un piccolo villaggio di tufo lungo l'antica Via Amerina, via romana di epoca repubblicana completata dopo la sottomissione dei falisci nel 241 a.C.

Chiesa di S. Maria Assunta nel borgo di Vasanello
Chiesa di S. Maria Assunta nel borgo di Vasanello
Palazzolo insediamento medievale
Palazzolo insediamento medievale
Grotta delle monache a Palazzolo
Grotta delle monache a Palazzolo
Necropoli di Morticelli
Necropoli di Morticelli
I colori della forra
I colori della forra
Aglio pendulo
Aglio pendulo
Colture promiscue di vigna e ulivo, orami rare nella tuscia
Colture promiscue di vigna e ulivo, orami rare nella tuscia
Manufatti in tufo nella campagna
Manufatti in tufo nella campagna
Previous Next Play Pause
1 2 3 4 5 6 7 8

per unire la via Cassia ad Amelia e al resto dell'Umbria e completare il disegno di romanizzazione dell'Italia Centrale. I Falisci erano la popolazione italica autoctona alla quale si devono fondamentali segni di occupazione di questo territorio, oggi ancora visibili nei percorsi, nelle grotte, nelle tagliate e nelle altre evidenze della loro concezione ed utilizzo dello spazio, sempre fluttuante tra pianure tufacee e ombrose forre. I dintorni di Vasanello però rivelano, nei siti archeologici che si incontreranno lungo il percorso, l'intero arco storico di occupazione del territorio teso tra l'insediamento medievale di Palazzolo e il borgo attuale. Una continuità e vivacità di insediamento che oggi ci pare stridente con l'atmosfera di immersione totale nella natura che hanno queste campagne. A partire dagli anni venti del '900 la zona è stata estesamente disboscata per la messa a coltura, secondo i canoni di un'agricoltura promiscua tradizionale, che più tardi fu invasa e in buona parte cancellata dalla coltura intensiva del nocciolo. E' la persistenza di rimasugli di queste colture che ci fa apparire questa campagna un paesaggio vivo che fa da cornice a al ricordo silenzioso di un mondo rupestre.

TI PIACE? VUOI CHE TI GUIDI A SCOPRIRE QUESTO PAESAGGIO?

PULSANTE GO TO ITA

SE VUOI LASCIA UN COMMENTO!

e-max.it: your social media marketing partner