L'Italia è costellata di piccoli musei: musei comunali o consorziali ma comunque locali, generalmente poco considerati, ma ricchissimi di valore e non solo per le comunità locali, E come fare per coivolgere chi viene da fuori e invogliarli a visitare questi gioielli? un'idea è quella di avvicinare le persone alla conoscenza dei territori dal quale provengono i contenuti espostivi del museo. Ed è proprio questa la proposta di Immersioni nel paesaggio.

Uno dei centri più prestigiosi dell’Europa Medievale, l’Abbazia di Farfa, nel momento più alto della sua potenza controllava 600 tra chiese e conventi, 132 castelli o piazzeforti e 6 città fortificate, per un totale di più di 300 villaggi

L’area di confluenza tra il Tevere e il Nera fu dall’antichità uno snodo importantissimo per i traffici fluviali e la presenza della città di Ocriculum, primo nucleo urbano sulla Via Flaminia dopo Roma, lo testimonia, con il suo porto dell’olio

Il monte pizzuto è la seconda più alta vetta della cresta subappenninica dei Monti Sabini nel Lazio settentrionale, la cima di questa cresta montuosa è libera dalla vegetazione arborea e permette di apprezzare dall'alto con una vista mozzafiato, tutta la Sabina Tiberina e la Media Valle del Tevere