Partìrono per mare, nella notte dei tempi, forse dalla "Meonia" (una regione dell'antica Turchia nell'entroterra della Smirne di oggi), un contingente di colonizzatori etruschi; attraversarono il Mediterraneo e, risalendo il Tevere, vennero a insediarsi sulle pendici che si affacciano sulla grande Valle del Tevere,

Il Territorio compreso tra Celleno, Sant'antonio e Roccalvecce è un micro frammento di campagna viterbese che per effetto di una fortunata combinazione di fattori si è ritrovato a sviluppare la coltura e la produzione delle ciliegie.

Nerola, in Provincia di Roma, è un villaggio il cui stupendo castello medievale, che si erge intatto con le sue torri e merlature, a testimonianza dei passati fasti della famiglia Orsini, domina la Valle del Fosso Corese,

Corchiano (VT) è un piccolo borgo medievale nel cuore della Tuscia falisca, edificato su una rupe tufacea delimitata dalle forre di due corsi d'acqua, secondo uno schema insediativo comune in questa zona.